Eugenio cresciuto a Cosenza oggi a New York è a capo dell’Intake Department

Ciao Hub Calabria,

In primis grazie per questa opportunità.

Mi chiamo Eugenio, vivo a New York ma sono cresciuto a Cosenza. Mi sono laureato all’Università degli studi di Perugia dopo aver passato un semestre all’Universidad de Jaèn per l’Erasmus e ho conseguito un Master in legge alla Fordham Law School di New York.

Oggi sono a capo dell’intake Department per uno studio legale di Wall Street (Phillips & Associates). Il mio titolo è Law Clerk / Intake specialist.
Quello che sento di voler condividere con i giovani calabresi è frutto per lo più di quello che credo di aver imparato negli ultimi cinque anni vivendo a New York, prima da lavoratore, poi da studente, ed infine da professionista nel campo di diritto del lavoro.

Esplorate il mondo.
Non importa se alla fine deciderete di tornare in Calabria o di continuare l’esperienza all’estero, in ogni caso il vostro bagaglio culturale sarà più ricco, e le vostre vedute più aperte.
Le distanze ormai si sono ridotte così tanto che, mai come ora nella storia, i giovani calabresi possono sentirsi cittadini del mondo. Grazie alle opportunità offerte da internet qualunque sia il vostro obiettivo, adesso avete la possibilità di poter imparare una nuova lingua, viaggiare, e collezionare esperienze umane e professionali finalizzate alla realizzazione dei vostri sogni.

Inseguite la vostra passione e fatene il vostro lavoro.
Credo che non sia necessario laurearsi per diventare una persona di successo. L’economia globale ha generato una nuova serie di figure professionali e di opportunità di mercato accessibili anche ai nostri giovani. Oggi una buona idea può generare molto più successo economico che non anni ed anni di attività professionale.

Specializzatevi nella vostra passione e mettetevi sul mercato.

Io ho avuto la fortuna di laurearmi in una materia che continua ad appassionarmi, ed alla fine credo sia questo il fattore che mi motiva di più nella mia attività.

Non fatevi mai prendere dalla disperazione.
Mi rendo conto che i giovani calabresi in Calabria devono affrontare innumerevoli problemi, ma spero che proprio questi problemi siano la molla che farà scattare finalmente il tanto auspicato cambiamento. I problemi ci sono ed i fallimenti arriveranno, ma ogni grande successo passa sempre per molteplici fallimenti. Datevi la possibilità di fallire, solo per poi riprovarci più convinti di prima. Alla fine il duro lavoro paga sempre.

Tornando a me
Personalmente mi trovo molto bene a New York. Adoro la città e sono molto contento del mio lavoro. Detto questo sento di avere un legame viscerale con la mia terra. Sono cresciuto in Calabria e ne conservo sempre un ricordo bellissimo.

Mi manca la mia città: Cosenza. Sia per la presenza di gran parte dei miei affetti, a partire dai miei genitori, sia per un attaccamento molto forte alla città stessa.
Bernardino Telesio disse parlando di Cosenza: “La mia diletta città potrebbe benissimo fare a meno di me, ma sono io che non posso fare a meno di essa. Essa che mi scorre nelle vene e che amo”. Ecco penso che questa frase rispecchi perfettamente i miei sentimenti. La cosa che mi manca di meno forse è la mentalità che a mio avviso è spesso troppo chiusa.

Per via del forte senso di appartenenza alla Calabria, negli ultimi anni sono sempre più impegnato in progetti di networking con amici e professionisti calabresi qui a New York, ed è proprio per questo motivo che ci tengo a ringraziarvi per avermi coinvolto.

Hub Calabria è un progetto interessante perché mette in contatto i giovani tramite la condivisione di esperienze, ed io sono sempre più convinto del valore che si genera da questo tipo di confronto. In altre parole è quello che qui chiamano networking.

Oggi blog e social media sono un’ottima risorsa per ottenere informazioni ed iniziare a stabilire una rete di contatti. In questo caso il blog potrebbe essere molto utile a chi fosse interessato a un’esperienza all’estero. Essere guidati quando si muovono i primi passi lontano da casa può fare la differenza tra un’esperienza positiva ed una negativa.

Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti i follower di Hub Calabria.


Se hai domande per Eugenio scrivi un’email ad hubcalabria@gmail.com.

Segui la Pagina Facebook e Iscriviti al gruppo Hub Calabria per essere sempre aggiornato su news, offerte di lavoro, opportunità e per non perderti le nuove storie di giovani calabresi nel mondo e in Calabria 🙂